h1

Moto accelerato

31 marzo 2008

In risposta alla domanda di un nostro lettore cercherò di fare chiarezza su uno dei concetti più semplici e più studiati nella fisica: il moto di un punto.

Come spesso accade in questa materia si procede per semplificazioni; vista la difficoltà di seguile le evoluzioni di un oggetto esteso ci concentriamo su un unico punto, detto punto materiale, (un ente fittizio, senza dimensione) che si muove lungo una linea retta. La situazione è ovviamente idealizzata ma ci permette di iniziare ad affrontare il tema con una certa semplicità.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci
h1

Perché piove?

1 febbraio 2008

Dopo un lieve ritardo dovuto al periodo fittamente intervallato di esami è giunta l’ora di rispondere alla nostra prima domanda: perché piove?

Il fenomeno avviene all’interno del più complesso ciclo dell’acqua, di essenziale importanza per la sopravvivenza della vita sul nostro pianeta. Leggi il seguito di questo post »

h1

Perché cadono i fulmini?

24 novembre 2007

Nei giorni di maltempo mi è capitato spesso di fermarmi a guardare i fulmini. C’è qualcosa di magico e misterioso nel piacere di osservare da un posto sicuro la potenza degli elementi naturali (quello che Kant definiva il sublime dinamico). Ma queste possenti scariche di energia come si formano? Leggi il seguito di questo post »

h1

Citazione della settimana

18 novembre 2007

‘Ricordo discussioni con Bohr che si protraevano per molte ore fino a notte fonda e si concludevano quasi con un senso di disperazione; e quando, alla fine della discussione io me ne andavo solo a passeggiare per il parco, continuavo a ripetermi la domanda: è possibile che la natura sia così assurda come ci appare in questi esperimenti con gli atomi?’

Werner Heisenberg

h1

Un libro ogni due mesi

17 ottobre 2007

topo.gif
So che non sono passati due mesi ma
i) nessuno ha mai detto che questa era una regola ferrea
ii) per tutta l’estate c’è stato un imbarazzante silenzio e ora bisogna recuperare.

La fisica dei supereroi

James Kakalios

Il primo impatto con la Fisica è spesso traumatico: d’improvviso si viene proiettati in un mondo di astrazioni lontane dalla nostra realtà, che dobbiamo sforzarci di capire e padroneggiare. Di solito i professori cercano di facilitarci la vita con qualche esempio concreto; ma leve, pendoli e piani inclinati non sembrano più familiari di forze e  momenti.
Forse un modo per avvicinare i giovani studenti – o semplicemente i curiosi – alla Fisica è cercare un approccio più immediato: allora chi si presta meglio degli eroi dei fumetti che ci accompagnano da quando eravamo bambini, sempre in bilico tra i limiti della natura e i loro strabilianti super poteri.

La supergravità di Krypton può davvero rendere Superman così forte? e chi è più veloce tra lui e Flash? E’ possibile che l’Uomo Ragno dondoli per la città appeso alle sue ragnatele? Come fa il Professor X a leggere nella mente degli altri?
Questo libro parte dalle imprese dei supereroi per introdurre in modo semplice alcune tra le leggi più importanti della Fisica.

h1

Magia nel calcio: il tiro ad effetto.

12 ottobre 2007

Ronaldinho secondo me è un mago in questa pratica e lui lo fa fin da quando ha preso la palla per la prima volta tra i piedi su una spiaggia di Rio de Janeiro.
Leggi il seguito di questo post »

h1

Un libro ogni due mesi

10 ottobre 2007

topo.gif

Buongiorno prof Budinich

Pietro Greco

La biografia di un grande fisico che ha fatto della nostra piccola città, Trieste, un centro di eccellenza a livello mondiale; che è andato avanti quando nessuno ci credeva e che adesso, a novant’anni suonati, sa ancora entusiasmarsi per le sue ricerche.
Dopo aver letto il libro non si può evitare di chiedersi, come tutti quelli che lo conoscono bene:
“Mi piacerebbe sapere cosa farà Paolo Budinich da grande”